Daniela Santanché indossa giacche abortiste

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU FACEBOOK TWITTER WHATSAPP TELEGRAM

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Oggi le conquiste che Alessandro Michele intendeva celebrare con la sua collezione vengono costantemente minacciate: la Polonia ha appena vietato l’aborto, e in Italia è proprio il partito di Santanché ad assumere certe posizioni

Se è vero che la moda è politica, a Daniela Santanché dev’essere sfuggita la declinazione che Gucci e Alessandro Michele hanno dato alla collezione 2020. Il direttore creativo della celebre casa di moda infatti aveva voluto dedicarla alle lotte femministe degli anni ‘70, e rendere così omaggio a grandi conquiste come il diritto all’aborto

Daniela Santanché però, con grande nonchalance, indossa una giacca che recita: MY BODY MY CHOICE – pur facendo parte di Fratelli d’Italia, forza politica che costituisce uno dei maggiori ostacoli in Italia alla piena attuazione della 194. Solo negli ultimi giorni FdI ha sposato la campagna di ProVita e bocciato l’aborto farmacologico nelle Marche 

Mentre FdI Latina supportava l’iniziativa pubblicitaria di ProVita infatti, che criminalizza l’aborto colpevolizzando le donne che vi ricorrono, proprio ieri ad Ancona centinaia di persone sono scese in piazza in seguito alle posizioni espresse dal consigliere Ciccioli, che definiva l’aborto una battaglia di retroguardia, segnalando il rischio di sostituzione etnica

Troppi stranieri, e un problema di natalità che riguarda perlopiù gli italiani. Quindi costringiamo le donne a sfornare dei balilla, o nel giro di qualche anno saremo tutti mulatti.” Si può riassumere così il suo intervento in Consiglio Regionale. Mentre una Senatrice dello stesso partito se ne va in giro indossando slogan che parlano di corpi e di autodeterminazione 

Purtroppo non basta che Alessandro Michele faccia ricamare 22.05.1978 sulle t-shirt (data in cui l’aborto divenne finalmente legale in Italia) perché nel nostro paese ancora oggi, nel 2021, possa arrestarsi la lotta. Di persone che vorrebbero comandare sul corpo delle donne Fratelli d’Italia è pieno, quindi Santanché cambi giacca o cambi partito 

Solo il 2 agosto 2018 la Senatrice FdI Daniela Santanchè si esprimeva contro l'interruzione volontaria di gravidanza

CONDIVIDI L'INFORMAZIONE ALTERNATIVA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
REDAZIONE
Hai bisogno di comunicare con noi? Hai qualcosa da segnalarci? Saremo lieti di risponderti in DM.
contattaci